500 LIRE

500 lire

Le 500 lire bimetalliche sono la moneta della Repubblica Italiana che probabilmente presenta più varianti. In particolare, tale variabilità è dipesa principalmente ai diversi coni di dritto che si sono succeduti nel corso degli anni. L'elemento di diversità più evidente e più facilmente riscontrabile nei diversi coni di dritto è rappresentato dalla conformazione delle tre treccine di capelli del profilo di testa femminile (simbolo della Repubblica) posto al centro del dritto.

Oltre a questo elemento, ce ne sono anche altri che presentano una certa variabilità, come ad esempio la grandezza o la conformazione della firma dell'incisore (Laura Cretara), la grandezza della testa, la fronte, il mento, l'occhio o i caratteri della legenda "Repubblica Italiana". Ai fini della catalogazione che segue, l'elemento distintivo che è stato scelto per distinguere i vari coni di dritto è costituito dalla conformazione delle tre treccine di capelli, in quanto lo stesso rappresenta un connotato ben visibile e che quasi sempre distingue una variante dall'altra. Può tuttavia capitare che nello stesso anno il dritto con la medesima conformazione delle tre treccine di capelli, presenti degli elementi di sub-diversità. A titolo esemplificativo nel 1986 il dritto "Firma piccola - Testa piccola" presenta due sub-varianti dovute alla diversa conformazione dei caratteri della firma dell'incisore.

A quest'ultimo riguardo, è interessante notare che il D.P.R. 29 luglio 1981 nel fissare le caratteristiche artistiche del dritto determinava che la firma dell'incisore avrebbe dovuto essere "L. CRETARA", invece nel modello finale è stata riportata la scritta "CRETARA" omettendo l'iniziale del nome.

Per quanto riguarda il rovescio, anch'esso presenta degli elementi di variabilità (meno numerosi rispetto al dritto), tra i quali i principali sono: la conformazione della cifra "5" del valore (aperta o chiusa) e la conformazione della data.

Qui di seguito si riportano le cinque principali versioni del dritto che saranno utilizzate per identificare le varie varianti.

Le varianti delle 500 lire ad oggi conosciute sono:

  • 500 lire 1982 "Firma piccola - Testa piccola"
  • 500 lire 1984 "Firma piccola - Testa piccola"
  • 500 lire 1985  "Firma piccola - Testa piccola"
  • 500 lire 1986  "Firma grande - Treccine dritte"
  • 500 lire 1987  "Firma grande - Treccine ondulate"
  • 500 lire 1987  "Firma piccola - Testa piccola"
  • 500 lire 1988  "Firma grande - Treccine ondulate"
  • 500 lire 1989  "Firma grande - Treccine ondulate - 5 chiuso"
  • 500 lire 1989  "Firma grande - Testa grande"
  • 500 lire 1990  "Firma grande - Treccine dritte"
  • 500 lire 1990  "Firma grande - Treccine ondulate"
  • 500 lire 1991  "Firma grande - Testa piccola - 5 aperto - data grande"
  • 500 lire 1991  "Firma grande - Testa piccola - 5 chiuso - data piccola"
  • 500 lire 1993  "Impronte rovescio grandi (firma piccola)"
  • 500 lire 2001  "Firma grande - Testa piccola"

Qui di seguito si riporta una tabella che riepiloga per anno le varianti ad oggi conosciute con il relativo grado di rarità.

Anno Dritto 1

Firma grande - Treccine dritte

Dritto 2

Firma grande -Treccine ondulate

Dritto 3

Firma grande - Testa grande

Dritto 4

Firma grande -Testa piccola

Dritto 5

Firma piccola - Testa piccola

1982 C - - - R
1983 C - - - -
1984 C - - - NC
1985 C - - - NC
1986 NC - - - C
1987 C NC - - NC
1988 C NC - - -
1989 - C

NC*

NC - -
1990 NC NC C - -
1991 - - C NC

NC*

-
1992 - - - C -
1993 - - - C

NC**

-
1994 - - - C -
1995 - - - C -
1996 - - - C -
1997 - - - C -
1998 - - - C -
1999 - - - C -
2000 - - - - NC
2001 - - - NC NC

* Rovescio con 5 del valore “chiuso”

** Rovescio impronte grandi

 

Varianti 500 lire 1984

Varianti 500 lire 1985

Varianti 500 lire 1986

Le 500 lire 1986 "Firma piccola - Testa piccola" presentano a loro volta una sub-variante legata alla diversa conformazione dei caratteri della firma dell'incisore "CRETARA", come da foto che segue. La tipologia di firma piccola "A" - oltre al 1986 - è quella utilizzata nelle 500 lire 1982, 1984, 1985 e 2001. La tipologia "B" - oltre al 1986 - è quella utilizzata nel 1987.

Varianti 500 lire 1987

Varianti 500 lire 1988

Varianti 500 lire 1989

Varianti 500 lire 1990

Varianti 500 lire 1991

Varianti 500 lire 1993

 

Varianti 500 lire 2001